Molte persone scoppiano in rumorose risate quando si rivela parla di vini vegani. Eh sì, perché pochi sanno che per la produzione del vino, così come di altre bevande spessissimo vengono effettuati dei trattamenti che usano sostanze di origine animale.
La chiarificazione ad esempio, è un trattamento che viene applicato nella produzione del vino al fine di migliorarne la limpidezza, curarne i difetti di odore e sapore, migliorare le caratteristiche sensoriali (eliminare aromi di ossidazione, tannini astringenti o amari), migliorare le caratteristiche di filtrabilità, valorizzare le caratteristiche aromatiche e gustative naturali del vino e stabilizzare la carica microbiologica.
Il processo di chiarificazione viene attuato anche nella produzione dei succhi di frutta, in particolare quelli limpidi, delle birre e dei sidri.
Ma cos’è la chiarificazione e come viene effettuata?
La chiarificazione avviene naturalmente nel vino per effetto di alcuni enzimi presenti in esso, ma richiede del tempo. Essa tuttavia può essere accelerata mediante metodi fisici (filtrazione) o chimici. In questo secondo caso, vengono aggiunte sostanze organiche, molto spesso di origine animale (gelatina, sangue bovino, albumina, caseina, colla di pesce), o sostanze minerali che provocano la sedimentazione dei solidi sospesi, i quali possono in tal modo essere rimossi.
La filtrazione è più veloce ed è necessaria nella spumantizzazione.
La chiarificazione con metodi chimici è più semplice ed economica.
Purtroppo, le leggi in vigore non obbligano i produttori di vini e di molte altre bevande a specificare nella confezione gli ingredienti del prodotto, come avviene per i cibi. Molti vegani e vegetariani infatti si trovano a consumare prodotti che non corrispondono alle loro aspettative. L’unico modo per sapere se il vino sia veg è chiamare il produttore (sperando che sia a conoscenza dell’origine animale o vegetale delle materie prime che utilizza) oppure affidarsi alle certificazioni vegetariane o vegane.
Noi di AVI abbiamo certificato/verificato con una vasta scelta di vini e spumanti che potete trovare in fondo alla pagina http://www.vegetariani.it/certificazioni/.
Scegliendo i prodotti verificati da AVI potete festeggiare avendo la certezza di non aver provocato dolore e sofferenza a nessuno.