È di pochi giorni fa la notizia che in Danimarca sarà necessario uccidere 17 milioni di visoni a causa del diffondersi di un ceppo mutato del Corona Virus 19.

17 milioni di visoni: un numero che si fa fatica ad immaginare.
17 milioni di visoni creati e allevati con il solo scopo di trasformarsi in pellicce, non animali senzienti dotati di emozioni, sensazioni e necessità, bensì “cose”, “merci”, “investimenti”, “materie prime”.

17 milioni di visoni, pardon…. 17 milioni di capi, come definiti da alcune testate giornalistiche. Sì, perché parlare di capi o esemplari fa un po’ meno impressione, così come la parola “abbattere” è molto più elegante di uccidere.

Sarebbero morti ugualmente, certamente, senza un buon motivo; quello che sconvolge è che davanti a questo numero impressionante in molti rimangano indifferenti.
Ed è ancora più sconvolgente che questo numero sia solo una piccola parte degli animali da pelliccia allevati nel mondo che a sua volta è un dato irrisorio sulla totalità degli animali sfruttati e uccisi in altri ambiti, dall’azienda alimentare a quella della ricerca, solo per citarne due.

Questo numero dovrebbe farci riflettere, dovrebbe farci fermare e dire basta, non dovrebbe indignare solo una parte della popolazione mondiale, non dovrebbe essere scandaloso solo per vegetariani e vegani, dovrebbe essere uno shock per tutti. E invece no, qualcuno si commuoverà per questi animali senza pensare che altri milioni e milioni aspettano la loro ora in gabbie anguste e in condizioni ingiustificabili qualsiasi sia lo scopo del loro allevamento. Altri penseranno che in questo momento di generale incertezza e globale sofferenza non è certo il caso di farne una questione, sono solo animali che sarebbero morti comunque.

È questo che deve farci indignare, nessun animale dovrebbe morire perché a noi serve così. Ci serve una bistecca, una pelliccia, una bestia da soma, un animale da circo, un test di laboratorio, una cintura o un paio di scarpe e allora uccidiamo, meglio ancora, abbattiamo un capo.
Ci spaventa il virus, ci spaventano i numeri del virus ma nulla… questo numero, 17 milioni di visoni, a molti non farà nulla.

Non serve più cambiare, serve svegliarsi subito! E serve svegliare tutti, urgentemente. Non pensate che il non mangiare un hamburger o un uovo sia abbastanza, serve di più, serve sempre di più, non si è mai arrivati. Arriveremo quando 17 milioni di vite saranno considerate tali a prescindere a chi appartengano.

Di Celestina